en

Service Paper

it

Carta dei Servizi

Introduzione
Carta dei Servizi
La carta dei servizi sanitari non è solo un opuscolo informativo sulla
struttura e i servizi che questa offre.
Con questo documento ci impegniamo a:
- tutelare i diritti dei nostri pazienti,
- tener fede ai nostri impegni su tutti i servizi offerti,
- garantire trasparenza ed efficienza.
Unico modo di verifica e confronto delle aspettative è volerci segnalare
eventuali disservizi oltre che fornire consigli per migliorare.

Organigramma
Direttore Sanitario: Dr.Lazzarini Vulzio ( Medico Chirurgo – Odontoiatra )
Collaboratori:
- Dr. Braggio Giancarlo ( implantologia e parodontologia )
- Dr. Enrico Massa ( endodonzia e conservativa)
- Dr.ssa Anzolin Miriam ( Igiene e Prevenzione)
- Dr. Corazza Jacopo ( Igiene e Prevenzione)
- Dr. Lunardi Riccardo ( Riabilitazione e Posturodonzia)
- Dr.ssa Gallo Giorgia ( Logopedista )

- Sig.ra Feletti Silvana ( Responsabile Amministrativo )
- Sig.ra Baldo Laura ( Responsabile Reception )
- Sig.ra Boschello Elena ( Responsabile Operativo 2 )
- Sig.ra Permunian Stefania ( Responsabile Operativo 4 )
- Sig.ra Romagnolo Ilenia ( Responsabile Sterilizzazione)

Tipologia delle prestazioni
- CONSERVATIVA
- PROTESI MOBILE E FISSA
- ENDODONZIA
- PARODONTOLOGIA
- CHIRURGIA ORALE
- IMPLANTOLOGIA
- ORTODONZIA
- IGIENE ORALE E PROFILASSI
- TRAUMATOLOGIA
- DISORDINI DELL’ARTICOLAZIONE TEMPORO-MANDIBOLARE
I costi delle prestazioni rispettano il tariffario minimo nazionale
stabilito dagli accordi ANDI – Ministero del Walfare del 2008 e ratificato
dall’Ordine dei Medici ed Odontoiatri della Provincia di Padova.

Modulistica in prima visita

  • Cartella clinica: In prima visita le verrà chiesto di fornire alcuni dei suoi dati personali nel rispetto delle normative sulla privacy,
  • ANAGRAFICA (parte superiore della cartella): nome e cognome, luogo e data di nascita, indirizzo, recapiti telefonici, etc…
  • ANAMNESI (colonne verticali): stato di salute, malattie pregresse o in corso, interventi chirurgici, ALLERGIE, TERAPIE in ATTO, eventuale STATO DI GRAVIDANZA.

Queste informazioni, oltre che ad essere di ausilio nella formulazione della diagnosi, permettono di proteggere LEI e gli operatori che la seguiranno  durante le cure.

E’ IMPORTANTE RENDERE NOTO DURANTE IL CORSO DELLE CURE MODIFICHE ALLO STATO DI SALUTE E ALL’USO DI FARMACI.

Privacy e Consenso informato
A seguito della prima visita, si procederà all’inserimento dei suoi dati in
un supporto informatico protetto e personalizzato. Le sarà chiesto, dopo averLe ben spiegato il trattamento che iintende eseguire, i tempi necessari e i materiali che si intendono utilizzare, di accettare con la sua firma il consenso all’esecuzione delle cure concordate.

LA PREGHIAMO DI LEGGERE ATTENTAMENTE I MODULI CHE LE VERRANNO CONSEGNATI E CHE ANDRA’ A FIRMARE AL MOMENTO DELL’ACCETTAZIONE DEL PREVENTIVO INFORMAZIONI DETTAGLIATE LE PUO’ RICHIEDERE SCRITTE DIRETTAMENTE ALLA SEGRETERIA.

Consenso informato
Le norme di legge oltre che il codice deontologico, impongono al medico di
informare il paziente sull’iter diagnostico da seguire. In particolare, per
l’esecuzione di prestazioni che prevedono interventi chirurgici o
prestazioni di una certa complessità, il paziente deve esprimere in modo
certo e consapevole il proprio consenso. Ciò viene formalizzato mediante
sottoscrizione da parte del paziente di stampati appositamente predisposti.
Solo l’acquisizione del consenso rende legittimo l’intervento terapeutico.
La procedura sopra descritta non solleva l’operatore dalle sue specifiche
responsabilità in ordine alla corretta esecuzione degli atti che va a
compiere e che ha scelto secondo “scienza e coscienza”.

Relazioni col pubblico
Gli utenti/pazienti e quanti hanno bisogno di approfondire le loro
conoscenze sulle proposte formulate hanno a disposizione un coordinatore
alle pubbliche relazioni con le seguenti funzioni:
- Fornire chiarimenti immediati
- Fornire documentazione a richiesta
- Proporre adeguamenti e correttivi
- Ricevere reclami o disservizi
- Indicare i rispettivi costi.

Diritti e doveri dei pazienti
Diritto all’imparzialità: tutti i pazienti vengono seguiti con la stessa professionalità,
Diritto all’uguaglianza: tutti hanno il diritto a ricevere le cure senza distinzione di sesso, razza, religione e nazionalità,
Dovere delle regole: Tutti i pazienti devono tenere un comportamento responsabile, contraccambiando il rispetto che ricevono. In particolare sono tenuti:

  • al rispetto degli ambienti, e degli arredi dello studio,
  • al rispetto dei diritti degli altri pazienti
  • essere educati nei confronti del personale
  • rispettare gli orari e gli appuntamenti
  • informare lo studio nel caso di rinuncia alle cure
  • Puntualità e correttezza nei pagamenti concordati.